Menu
UNA VENDEMMIA IMPERDIBILE

UNA VENDEMMIA IMPERDIBILE

Andrea Marchetti ci spiega perché il 2016 resterà a lungo nei nostri ricordi

«Sarà un’annata imperdibile, qualitativamente impeccabile, ricca di profumi, in grado di esaltare e valorizzare ciascun vitigno nella sua dimensione più tipica ed aromatica». L’entusiasmo per la vendemmia 2016 è vibrante nelle parole di Andrea Marchetti, titolare dell’azienda Marcarini assieme al padre Manuel e le sorelle Chiara ed Elisa.

La stagione si è conclusa con un ottimo raccolto, anche perché le difficoltà che quest’anno sono arrivate con alcune improvvise grandinate nel mese di luglio, hanno dimostrato il carattere delle viti, che hanno reagito con prontezza, vigore e qualità del frutto. La sanità delle uve è una delle caratteristiche principali della stagione 2016 che è stata fresca e poco piovosa, fattori che hanno permesso di limitare i trattamenti vigna, lasciando che la natura si esprimesse al meglio, secondo i suoi ritmi.

Ora che anche gli ultimi grappoli di nebbiolo sono stati vendemmiati e già cominciano le fermentazioni in cantina, si può tranquillamente affermare che la vendemmia 2016 sarà una grande annata, grandissima. Certamente al pari della celebratissima 2015, addirittura più particolare.

Per spiegarci perché Andrea risponde alle nostre domande

Andrea Marchetti

 

Andrea, potresti descriverci con un unico aggettivo la vendemmia 2016?

Imperdibile

Se dovessi descriverla con una sola frase?

Il 2016 è stata un’annata fresca, segnata dal bel tempo, in alcuni mesi di fine estate secca, ma che ha dato luogo al raggiungimento ottimale della maturazione delle uve, esaltandone i profumi caratteristici.

Ci daresti tre aggettivi per la vendemmia dei vitigni a bacca rossa?

Complessi. Maturi. Sani.

Tre aggettivi per vitigni a bacca bianca?

Aromatici. Bilanciati. Anch’essi molto sani.

Da quale vitigno ti aspetti le migliori performance?

Dal nebbiolo da Barolo. Durante settembre e ottobre, grandi sbalzi di temperatura tra notte e giorno hanno agito sui tannini del nebbiolo, rendendoli morbidi e rotondi. I cambi repentini di temperatura, che a volte sono per noi fastidiosi, fanno benissimo al vino.

Ci descriveresti l'episodio più bello di questa vendemmia?

Durante una pausa dal duro lavoro, tra un rimorchio e l’altro, abbiamo condiviso pane e Nutella tutti assieme. È stato un bel momento di condivisione.

                      

                     

Il momento più difficile?

Una sera di settembre, nei vigneti de La Serra, il cingolo per il trasporto delle uve si è bloccato in un punto di massima pendenza. Avevamo ancora due ettari da vendemmiare e dovevamo farlo prima della pioggia, che secondo le previsioni, avrebbe bloccato le operazioni di raccolta. Abbiamo allora deciso di proseguire senza sosta, tutto con le nostre braccia, vendemmiando fino alle dieci di sera.

Se il nebbiolo vendemmiato quest’anno fosse un calciatore e\o un personaggio famoso, a chi lo paragoneresti e perché?

Senza dubbio a Buffon perché è stato sempre all’altezza delle situazioni, in qualsiasi condizione. Anche la grandinata di luglio è stata superata in scioltezza: una sicurezza per noi vitivinicoltori. Come il capitano della nazionale è per i suoi compagni di squadra.

La vendemmia è finita, ora è tempo di una vacanza. Dove ti piacerebbe andare e che bottiglia porteresti con te?

La vendemmia purtroppo non è finita, ma prosegue con le operazioni di cantina che ci vedranno impegnati ancora a lungo. Ma se potessi andare in vacanza andare a fare un viaggio sceglierei Lucerna, in Svizzera, città che adoro. Porterei con me un Barolo vecchio  - magari il Brunate del 2004 perché oggi è al top. Ma soprattutto, perché nulla come un Barolo riscalda le fredde notti invernali!

Facebook Twitter Google+ Pinterest

Lascia un commento

Marcarini - Azienda Agricola
Marcarini - Agriturismo
Marcarini - Wine Shop
Piazza Martiri, 2
La Morra (CN) Italia
Tel +39 0173 50222
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Località Tinella, 19
Neviglie (CN) Italia
Tel +39 0173 630004
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Via Umberto I, 34
La Morra (CN) Italia
Tel. +39 0173 50222
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
×