Menu
CINQUE CURIOSITÀ SUI NOSTRI DOLCETTO

CINQUE CURIOSITÀ SUI NOSTRI DOLCETTO

Continuano i nostri approfondimenti per conoscere i vini Marcarini.

 

Nel primo capitolo vi abbiamo svelato alcune singolarità dei Barolo Brunate e La Serra. Oggi ci occupiamo dei nostri Dolcetto, seguiteci.

Il Dolcetto è stato per lunghissimo tempo un vino economicamente ben più importante del Barolo! Fino agli anni ’80, nelle Langhe era uno dei vitigni maggiormente coltivati. L’omonimo vino veniva venduto in grandi quantità: non poteva mancare sulla tavola perché riusciva ad accompagnare tutte le portate grazie alla sua freschezza, a un tannino non troppo spiccato e a sentori fruttati. Dopo il boom di Barolo, Barbaresco e Barbera, a partire dagli anni ’90, la fama del Dolcetto è stata leggermente offuscata. Oggi si assiste ad una rinnovata produzione, di elevata qualità, che riscopre la sua naturale predisposizione a vino da tutto pasto, sempre piacevole: una bottiglia da condividere con gli amici, in qualsiasi occasione!

 

DOLCETTO FONTANAZZADolcetto Fontanazza Marcarini

Il Dolcetto Fontanazza prende il nome dalla borgata abbandonata che sorgeva nei pressi delle vigne, appena fuori La Morra, sulla strada che porta a Vergne. Il toponimo ha battezzato anche una Locanda e una strada che, appena fuori dall’abitato, scende verso la borgata Cerequio e verso le vigne del Brunate, entrambe Menzioni Geografiche Aggiuntive - o cru - del Barolo.

UN VIGNETO DI FAMIGLIA

I vigneti di Fontanazza sono molto cari alla nostra famiglia. Se gli appezzamenti in Brunate sono i possedimenti più antichi, storicamente seguono quelli di Fontanazza. Si può dunque ipotizzare che Brunate e Fontanazza componessero il nucleo originale dei Poderi Marcarini e che Barolo e Dolcetto fossero i vini principali della primigenia azienda.

UN DOLCETTO DEL ‘900

Quando abbiamo deciso di vinificare queste parcelle, abbiamo deciso di riscoprire la tradizione. Volevamo un Dolcetto come si faceva nel ‘900: fresco, giovane, facilmente abbinabile, non troppo alcolico. Tutto questo nel rispetto di un vino quotidiano, capace di offrire una beva molto piacevole.

COME BERE UN BICCHIER D’ACQUA

La Morra si eleva sulla pianura tra Alba e Barolo in maniera vertiginosa, salendo fino a superare i 500 metri. Un tempo non era certo facile portarvi l’acqua potabile, che giunse solo negli anni ’60. Si utilizzavano canali di scolo per convogliare le piogge in vasche di raccolta. Al posto dell’acqua, che poteva mancare o essere contaminata, si preferiva bere un bicchiere di vino, anche fresco. Quale migliore bicchiere se non uno di Dolcetto, il vino più apprezzato e disponibile del tempo?

DOLCETTO BOSCHI DI BERRI 

Il Dolcetto di Berri proviene da vigne ubicati sul versante occidentale della dorsale collinare di La Morra. Un luogo particolare perché composto da suoli del Messiano - più giovani rispetto a quelli Tortoniani del versante orientale – attraversati da vene gessifere e sabbiose. Come abbiamo già dettagliatamente descritto nel post sui SUOLI DI LA MORRA, questa particolare composizione dona vini con caratteristiche uniche che, nel Dolcetto Boschi di Berri si esprimono in aromi di frutta matura, ben evoluti. Il vino è caldo sia al naso sia in bocca e, rispetto ai classici Dolcetto, richiede una evoluzione più lunga.

I BOSCHI DELLE LANGHE

Berri è un luogo assai isolato. Le vigne non hanno ancora avuto il sopravvento e la biodiversità è visibile nella varietà del paesaggio: noccioleti, orti, gerbidi e rigogliosi boschi, che hanno dato il nome alla nostra etichetta.

PIÙ UNICO CHE RARO

Si pensa che l’isolamento e la composizione dei suoli abbino impedito che a Berri si sviluppasse la fillossera, la peste che, nei primi del ‘900, distrusse la vite in tutta Europa. I ceppi del nostro Dolcetto non hanno il piede franco americano (l’unico resistente alla fillossera) e hanno un’età che supera i 150 anni. Questa caratteristica, oltre a donare un vino dal sapore “antico”, rende il nostro Boschi di Berri uno dei rarissimi, forse unici, vigneti di Dolcetto pre-fillossera esistenti al mondo. 

Attualmente, non conosciamo altri Dolcetto pre-fillossera in commercio. Se ne avete notizia, segnalatecelo nei commenti, saremo lieti di confrontarli!

 

Facebook Twitter Google+ Pinterest

Lascia un commento

Marcarini - Azienda Agricola
Marcarini - Agriturismo
Marcarini - Wine Shop
Piazza Martiri, 2
La Morra (CN) Italia 
Tel +39 0173 50222
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Località Tinella, 19
Neviglie (CN) Italia
Tel +39 0173 630004
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Via Umberto I, 34
La Morra (CN) Italia
Tel. +39 0173 50222
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
×