Menu
L’UVA NEL BICCHIERE, IL MOSCATO D'ASTI MARCARINI

L’UVA NEL BICCHIERE, IL MOSCATO D'ASTI MARCARINI

Continuano i post alla scoperta dei vini Marcarini. Parliamo del Moscato d'Asti, il "vino del sorriso"

Assieme al Barolo e alla Barbera, il Moscato d’Asti è senza ombra di dubbio il portabandiera dell’enologia piemontese nel mondo, quel vino a cui tutti pensano quando si parla delle colline di Langhe e Monferrato e, molto probabilmente, il vino dolce per eccellenza quando si pensa all’Italia.

Il Moscato d’Asti e il suo “effervescente gemello” –  l’Asti spumante – costituiscono una fetta importante dell’economia vitivinicola del Piemonte, basti pensare che il vitigno da cui è ottenuto, il moscato bianco di Canelli, è coltivato in un’area vastissima.  Cinquantadue comuni nei territori delle province di Alessandria, Asti e Cuneo per una superficie totale di circa 9700 ettari e ben 4000 le aziende agricole coinvolte nella produzione!

Caratteristica inimitabile di questo vino è la sua straordinaria capacità di riportare nel bicchiere il sapore dell’uva da cui proviene, esaltando il naturale bouquet floreale e zuccherino che possiede.

Non è un caso che tanto il Moscato d’Asti, vino naturalmente frizzante, e l’Asti, che subisce un processo di spumantizzazione, siano considerati i vini della festa: la loro naturale dolcezza fa sì che vengano apprezzati soprattutto in abbinamento con i dolci o, per contrasto, con formaggi e salumi dal gusto deciso.

È venuto il momento di conoscere da più vicino il Moscato d’Asti Marcarini, prodotto nei nostri vigneti di Neviglie.

MOSCATO D'ASTI MARCARINI

Serendipità

La serendipità è l’arte di trovare qualcosa che non si stava cercando. Una storia che si addice al nostro Moscato d’Asti, frutto di una ricerca giunta a conclusioni assai diverse dalle premesse. Verso la fine metà degli anni ’90 la nostra azienda cercava vigneti di dolcetto per aumentare la produzione dell’omonimo vino, allora assai in voga e remunerativo. Fu così che, viaggiando per le Langhe, ci imbattemmo nel cascinale Sargentin, una splendida struttura ottocentesca un poco malandata, dotata però di splendidi vigneti, in una zona assai vocata. Colpiti dalla bellezza del luogo e dalle potenzialità vitivinicole, scoprimmo che quasi tutti i filari erano di moscato bianco! Tra intuito e follia, decidemmo comunque di acquistarla. Oggi non solo quella cascina fatiscente è diventata un fiore all’occhiello dell’ospitalità di Langa, (il meraviglioso Agriturismo Marcarini), ma il Moscato d’Asti è uno dei nostri vini più venduti e apprezzati!

Il primo assaggio non si scorda mai

Ciò che ci convinse davvero a produrre Moscato, fu l’assaggio delle uve durante la prima vendemmia. Solo dopo aver gustato la freschezza e la dolcezza di quei grappoli capimmo che, insieme ai nostri enologi, potevamo fare un grande vino.

L’uva in bottiglia

L'obiettivo principale della nostra vinificazione del moscato è quello di non modificare gli aromi e i sentori naturalmente presenti nelle uve: «trovare l’uva in bottiglia», è questa la filosofia che contraddistingue il Moscato Marcarini.

Attenzione ai dettagli

Non è però facile vinificare il moscato che, essendo un mosto parzialmente fermentato, necessita di attenzioni particolari. Innanzitutto, un controllo costante della temperatura durante la fermentazione, per poter “bloccarla” al punto giusto e lasciare quel residuo zuccherino che contraddistingue il vino e porta con sé gli aromi di frutta fresca. Non solo. Il Moscato, prima di essere imbottigliato deve essere microfiltrato e le bottiglie vanno perfettamente sterilizzate. Se il recipiente finale fosse contaminato da lieviti o batteri, rischierebbe di ripartire la fermentazione, rovinando il risultato.

Il vino del sorriso

In Cina, dove molte etichette cambiano nome per essere comprensibili al contesto linguistico locale, il Moscato Marcarini viene chiamato «Vino del sorriso». Un nome che ci riempie di orgoglio perché rispecchia bene le emozioni e i significati che vogliamo trasmettere con la nostra bottiglia. 

Facebook Twitter Google+ Pinterest

Lascia un commento

Marcarini - Azienda Agricola
Marcarini - Agriturismo
Marcarini - Wine Shop
Piazza Martiri, 2
La Morra (CN) Italia 
Tel +39 0173 50222
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Località Tinella, 19
Neviglie (CN) Italia
Tel +39 0173 630004
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Via Umberto I, 34
La Morra (CN) Italia
Tel. +39 0173 50222
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
×